1503082641

Veicolo autonomo di superficie per sistema di monitoraggio persistente dell’ambiente marino 

Ambito: Costruzioni navali, Tecnologie marine e Tecnologie ambientali
Durata: giugno 2012 - maggio 2015

Il progetto prevede lo sviluppo di un sistema, modulare ed espandibile, di unità autonome di superficie capaci di gestire (lanciare e recuperare) veicoli autonomi di diversa natura in grado di acquisire dati ambientali per applicazioni civili e militari, in particolare:

  • ricerca e gestione ordigni bellici e/o fusti di sostanze pericolose
  • effettuazione di profili batimetrici ad alta risoluzione
  • integrazione di sistemi anti-intrusione e sorveglianza costiera.

 

I veicoli saranno progettati e sviluppati su carena SWATH, avranno ridotte dimensioni, grande autonomia, operatività, efficienza e costituiranno la flotta necessaria per ampliare il volume di mare ispezionabile ed evitare problemi legati al sotto campionamento spaziale e temporale.

Partner:  INTERMARINE, CNR, SELMAR, SITEP, INGV

 

torna all'inizio del contenuto