1567586226

Lo scorso venerdì 24 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 14.00, si è tenuto il 4° meeting del progetto EXTRA-SMEs Improving policies to boost SME competitiveness and extraversion in EU coastal and rural areas where aquaculture is a driver of the regional economy.

A causa della situazione sanitaria di emergenza legata al COVID-19, il meeting si è svolto online tramite la piattaforma Skype. Al meeting hanno partecipato i rappresentanti di tutti i partner di progetto; oltre al DLTM, Regione Liguria, Region of Peloponnese, Northern Chamber of Commerce in Szczecin, Bucharest-Ilfov Regional Development Agency, Lapland University of Applied Sciences, University of Patras, Western Development Commission, Public Institution National Regions’ Development Agency.

Dopo i saluti iniziali, si è passato a parlare ed analizzare l’emergenza sanitaria nei vari paesi dei partner.

Ha avuto poi inizio la discussione di progetto con la presentazione a cura del DLTM, relativa all’identificazione delle good practices ed alla realizzazione della Guida. DLTM ha infatti valutato i casi presentati da ogni partner di progetto con lo scopo di identificare le good practices che servano a favorire la crescita delle PMI e favorirne l’internazionalizzazione. Sono stati presentati dai partner 38 casi; di questi, solo 15 aziende rispondono ai criteri di valutazione presi in considerazione, in particolare 7 casi riguardano allevamenti ittici innovativi ed altamente sviluppati; 8 casi sono alleanze strategiche tra acquacoltori e/ o stakeholders dell’acquacoltura, autorità locali/ regionali e ONG.

La discussione è proseguita con la presentazione della Regione del Peloponneso (Grecia) in merito alla rendicontazione tecnica ed amministrativa del progetto. A seguire il partner Western Development Commission (Irlanda) ha discusso della comunicazione e diffusione delle informazioni tramite brochure, siti internet, social media, etc..

Infine le ultime considerazioni ed i saluti alle ore 14.00.

torna all'inizio del contenuto